sabato 16 novembre 2013

Pip disponibile di default a partire da Python 3.4

Per chi non lo conoscesse, pip è un tool per l'installazione e la gestione di pacchetti Python disponibile per sistemi operativi Unix/Linux, OS X, Windows, e versioni Python a partire da 2.6, passando per 2.7, 3.1, 3.2, fino all'ultima 3.3 e senza lasciare fuori PyPy.

È perfetto per evitare di doversi barcamenare con modalità diverse d'installazione a seconda del sistema operativo, e permette una gestione molto raffinata dei pacchetti.

La cosa non esaltante è che al momento va installato separatamente dopo l'installazione di Python sulla vostra macchina di sviluppo.

La buona notizia è che dalla versione 3.4 di Python pip sarà disponibile di default nell'installazione standard.